Università degli Studi di Milano
Corso di perfezionamento in Strumenti giuridici di prevenzione e repressione della violenza di genere
Corso di perfezionamento in Strumenti giuridici di prevenzione e repressione della violenza di genere

Obiettivi formativi e settori occupazionali
Programma
Coordinamento
Docenza
Segreteria organizzativa e didattica
Sede del corso e degli uffici

Requisiti di ammissione
Domande di ammissione
Selezione dei candidati
Graduatoria degli ammessi
Quota di iscrizione
Immatricolazione
Attestato di frequenza e crediti formativi
Rinuncia alla frequenza

Durata
Calendario delle lezioni
Materiale didattico

Scadenza bando: ore 14.00 del 7 marzo 2019.
Pubblicazione della graduatoria: 11 marzo 2019.



ModalitÀ di presentazione delle domande di ammissione

a.a. 2018/2019

Le domande di ammissione potranno essere presentate entro il termine indicato nel bando con la seguente modalità:

  1. effettuare la registrazione come laureato esterno al portaleApre una nuova finestra accedendo alla pagina. Questa operazione non è richiesta a coloro che siano già registrati al portale o che siano in possesso delle credenziali di Ateneo, come studenti o laureati dell’Università degli Studi di Milano (i quali potranno accedere direttamente alla fase successiva);
  2. presentare domanda di ammissioneApre una nuova finestra al corso.

I candidati sono tenuti, inoltre, a far pervenire via e-mail alla segreteria organizzativa del corso, entro il termine perentorio indicato nel bando, pena l’esclusione dalle procedure di selezione la seguente documentazione:

  1. copia della ricevuta della domanda inserita online;
  2. curriculum vitae et studiorum (in cui deve essere specificata la denominazione della laurea conseguita) utile per la selezione.

I possessori di titolo di studio non universitario rilasciato in Italia, riconosciuto ex lege equipollente alla laurea, devono, inoltre, far pervenire copia del titolo di studio e copia del diploma di maturità all’Ufficio Formazione permanente e continua.

I possessori di titolo di studio rilasciato all’estero, in aggiunta a quanto sopra indicato, devono consegnare all’Ufficio Formazione permanente e continua la documentazione in originale o in copia autenticata utile per la valutazione del titolo posseduto (unicamente ai fini dell'ammissione al corso di perfezionamento al quale si intende partecipare): titolo di studio, traduzione ufficiale dello stesso legalizzata secondo la normativa vigente nel Paese ove si è conseguito il titolo e dichiarazione di valore in loco rilasciata dalla Rappresentanza italiana (Ambasciata o Consolato) nel paese in cui il titolo è stato conseguito. I candidati che hanno conseguito il titolo in un Paese dell'Unione Europea possono presentare, in alternativa alla traduzione e alla dichiarazione di valore in loco, il Diploma Supplement, legalizzato secondo la normativa vigente. In alternativa alla dichiarazione di valore in loco e al Diploma Supplement, i possessori di titolo di studio rilasciato all’estero potranno presentare una attestazione di validità rilasciata da Centri ENIC_NARIC o dalle Rappresentanze Diplomatiche in Italia.

L’Ufficio Formazione permanente e continua (via Festa del Perdono n. 7, 20122 Milano, tel. 02.50312469 oppure 02.50312318 fax 02.50312300 e-mail: perfezionamento@unimi.it) è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Coloro che hanno partecipato a precedenti edizioni del corso sono tenuti ad inviare tutta la documentazione richiesta dal bando, pena l'esclusione dalle procedure di selezione.

 Notizie ed eventi 

Link utili

FAQ

Contatti

Mappa del sito

Utilizzo dei cookie


@Webmaster: Alice Fazio e-mail alice.fazio@unimi.it
codice histat